“VOGLIO ADOTTARE UN BAMBINO”

di

Un lettore chiede quali siano i paesi europei in cui è possibile, una volta presa la residenza, diventare "papà". Risponde l'esperto: "E' un cammino lungo e costoso. Che...

884 0

E’ legalmente possibile per un cittadino italiano prendere residenza (ed in seguito cittadinanza) in altri paesi europei e quindi adottare un bambino?? (ovviamente in paesi dove l’adozione è consentita a single eo coppie gay).
Se si, quali sono i migliori paesi dove poter attuare questa procedura? I costi? La tempistica?
Grazie!
Simone

Caro Simone,
nella tua lettera non spieghi delle cose essenziali: intenderesti adottare un bambino da solo o assieme ad un tuo partner dello stesso sesso? La cosa fa una grossa differenza, in quanto si tratta di casi ben distinti.
Se sei da solo, le adozioni di minori sono in genere vietate, e naturalmente non si guarda (o non si dovrebbe guardare) all’orientamento sessuale dell’adottante.
Se invece siete una coppia gay e volete adottare un bambino, dovrete andare o in Svezia, o in Spagna nella provincia di Navarra, o in Inghilterra o nel Galles o in Olanda (ma in questo caso potrete adottare solo bambini olandesi, e non credo ve ne siano molti di adottabili).
Presupposto per la domanda di adozione è il riconoscimento dell’unione omosessuale (o almeno la coabitazione della coppia, per Inghilterra e Galles). Presupposto per il riconoscimento della coppia è la cittadinanza in quel paese o, in certi casi, la residenza di almeno uno dei due partner.
Dopo di che, non so dirti quanto sia lunga e costosa la pratica di adozione: dipenderà ovviamente da paese a paese.
Certo, nel complesso si tratta di un itinerario lungo, complicato, costoso e dall’esito incerto, che – allo stato attuale – non mi sentirei di consigliare a nessuno.
Oltretutto, l’adozione effettuata nel paese straniero non avrebbe alcuna validità in Italia.
Se proprio uno desidera tirare su un figlio, molto meglio il semplice affido, che in Italia può essere chiesto anche da un single, del tutto indipendentemente dall’orientamento sessuale.
Ezio Menzione
avvocato

di Ezio Menzione

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...