ANGELI CON LA CODA 26

L’Oriana furiosa diventa omofoba…

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

Perché Bossi lo sappia – Luciano De Crescenzo, divulgatore partenopeo, indispettito per l’ennesima uscita anti-meridionale ed anti-gay del Senatùr Umberto (ebbene sì: riesce a dire anche due nefandezze insieme) si è candidamente espresso così: "L’ho detto a Bossi quanto è grande la differenza fra sudisti e nordisti. Quando i suoi antenati celtici erano ancora barbari aggrappati ai rami, i miei antenati erano già froci". Con riferimento alla splendida età della Magna Grecia.

Besame Mucho – Nella partita Bologna – Brescia della scorsa domenica Nervo ha fatto gol. E fin qui complimenti. Il suo compagno di squadra Bellucci, giustamente entusiasta, lo ringrazia con un delicato bacio sulla bocca. Tenerissimo, meraviglioso, amorevole, mica una volgarata da porno-movie. Un gesto spontaneo, che ha fatto chiacchierare non poco. Ed, infatti, puntuale, è arrivata la giustificazione di Nervo: "Tutti mi baciano sul naso, perché è grosso, io non ne posso più e allora ho alzato la testa di scatto". Nota storica: Leonard Bernstein quando vedeva un ragazzo col naso grosso diceva: "Quello lì promette bene".

Ancora tu – La carriera di Ricky Martin è un po’ down, si sa. L’ultimo disco non è andato benissimo ed il greatest hits ha fatto anche di peggio. Così il portoricano dal culino d’oro si è ritirato nelle Barbados a mo’ di recluso, per un programma disintossicante di quindici giorni, da passare fra meditazione e ginnastica dolce. In compagnia di tale Brian, già suo ballerino e più recentemente assistente coreografo per Britney Spears (compare in I’m a slave 4u). I due si facevano vedere, discretamente e mai da soli, già l’anno scorso, poi più nulla per un bel po’. Ritorno di fiamma.

Pensiero Stupendo – Brandon Boyd cantante degli Incubus. Se vi piace il Nu Metal andate a vedere questo gruppo, visto che fra poco sarà in tour da noi. Sono sicuramente fra i migliori di questo ermetico filone di cui nessuno ha saputo spiegare ancora nulla. Ma torniamo a Brandon. E’ stato paragonato a James Dean per l’aspetto tenebroso e a Robert Plant, per l’intensità dell’interpretazione vocale. Definizioni poco calzanti, anche se il ragazzo è molto bello, tatuato e filiforme. Se siete nostalgici del fascino nervoso di Kurt Cobain.

Pensiero Orrendo – Oriana Fallaci. La più famosa conta-balle italiana è tornata in libreria con un volumino, molto acquistato, ma poco letto. Basta ascoltare quelli che lo citano in televisione (ultimamente Platinette) per capire che i più si fermano alla dodicesima pagina. Gli eroici temerari che riescono ad andare oltre, trovano a pag. 104, un po’ di stronzate su femminismo e omosessuali maschi. Questi ultimi "divorati dalla stizza di non essere del tutto femmine, aborrono perfino le poverette che li misero al mondo e nelle donne non vedono che un ovulo per clonare la loro incerta specie". Almeno non si crederà più che i gay sono mammoni!

di Paola Faggioli

Omofobia

Pillon, interrogazione parlamentare in difesa dell’avvocatessa che aveva detto “i gay sono malati”

Persino il consiglio dell’ordine degli avvocati di Mantova aveva preso le distanze dalla donna, che aveva scritto sui social "l’omosessualità è un disturbo psichiatrico e che chi ne è affetto non può lavorare a contatto con i minori, altrimenti questi disturbati trasmetteranno il disturbo nelle scuole".

di Federico Boni