La corte di Changsha ha respinto la richiesta di Sun Wenlin e del suo compagno Hu Mingliang

Ne avevamo già parlato nel gennaio scorso della coppia gay ormai più famosa della Repubblica Popolare Cinese: Sun Wenlin, 27 anni, dalla provincia di Hunan, e il suo compagno Hu Mingliang , 37 anni, che chiedevano il riconoscimento della loro unione come matrimonio all’ufficio delle questioni civili della città di Changsha e che in un primo tempo avevano ottenuto un risultato storico, quella che loro istanza di matrimonio fosse discussa.

L’azione legale della coppia è partita nel giugno dello scorso anno, in occasione del primo anniversario di matrimonio dopo che le autorità avevano rifiutato di riconoscere legalmente la loro unione. In gennaio la corte di Changsha – una città di 6 milioni di abitanti, capoluogo dell’Hunan – aveva accettato di discutere il loro caso, fatto senza precedenti nel paese secondo le associazioni per i diritti civili, ma ieri la loro istanza purtroppo è stata respinta sostenendo che le leggi matrimoniali della Cina “prevedono esplicitamente che i soggetti di un matrimonio siano un uomo e una donna.”

Anche se l’omosessualità non è più illegale in Cina né considerata dal 2001 disturbo mentale e le grandi città hanno scene gay fiorente, vi è una diffusa omofobia nel paese, specie nella immensa provincia, ed il matrimonio omosessuale non è legale e le coppie dello stesso sesso non hanno protezioni legali. Sun e Hu tuttavia non si danno per vinti, proporranno appello al verdetto e continueranno la battaglia per veder riconosciuto il loro diritto al matrimonio.

Cina: il tribunale dice no al matrimonio gay, ma la battaglia va avanti 1/3 Cina: il tribunale dice no al matrimonio gay, ma la battaglia va avanti
Foto 1 - La corte di Changsha ha respinto la richiesta di Sun Wenlin e del suo compagno Hu Mingliang
Cina: il tribunale dice no al matrimonio gay, ma la battaglia va avanti 2/3 Cina: il tribunale dice no al matrimonio gay, ma la battaglia va avanti
Foto 2 - La corte di Changsha ha respinto la richiesta di Sun Wenlin e del suo compagno Hu Mingliang
Cina: il tribunale dice no al matrimonio gay, ma la battaglia va avanti 3/3 Cina: il tribunale dice no al matrimonio gay, ma la battaglia va avanti
Foto 3 - La corte di Changsha ha respinto la richiesta di Sun Wenlin e del suo compagno Hu Mingliang