27/02/2012 – Coppie gay sposate “intrappolate” nel matrimonio senza possibilità di divorziare. Un’inchiesta del New Yorker rivela che in America, se una coppia si è sposata in uno stato ma è residente in un altro stato che non riconosce i matrimoni gay, rimarrebbe sposata senza possibilità di divorziare.

27/02/2012 – Coppie gay sposate “intrappolate” nel matrimonio senza possibilità di divorziare. Un’inchiesta del New Yorker rivela che in America, se una coppia si è sposata in uno stato ma è residente in un altro stato che non riconosce i matrimoni gay, rimarrebbe sposata senza possibilità di divorziare.

Foto del giorno di Lunedì 27 Febbraio 2012 1/1 Foto del giorno di Lunedì 27 Febbraio 2012
Foto 1 - 27/02/2012 - Coppie gay sposate "intrappolate" nel matrimonio senza possibilità di divorziare. Un'inchiesta del New Yorker rivela che in America, se una coppia si è sposata in uno stato ma è residente in un altro stato che non riconosce i matrimoni gay, rimarrebbe sposata senza possibilità di divorziare.