31/01/2012 – Dopo che il 25enne Maxim Kupreev, lo steward della compagnia russa Aeroflot, ha fondato un gruppo di dipendenti lgbt nel giugno 2011, l’azienda lo ha costretto a sposare una donna. L’alternativa? Licenziarsi.

31/01/2012 – Dopo che il 25enne Maxim Kupreev, lo steward della compagnia russa Aeroflot, ha fondato un gruppo di dipendenti lgbt nel giugno 2011, l’azienda lo ha costretto a sposare una donna. L’alternativa? Licenziarsi.

Foto del giorno di Martedì 31 Gennaio 2012 1/1 Foto del giorno di Martedì 31 Gennaio 2012
Foto 1 - 31/01/2012 - Dopo che il 25enne Maxim Kupreev, lo steward della compagnia russa Aeroflot, ha fondato un gruppo di dipendenti lgbt nel giugno 2011, l'azienda lo ha costretto a sposare una donna. L'alternativa? Licenziarsi.