31/08/2012 – È l’ultima moda della condivisione online: si fotografa la persona con cui abbiamo passato la notte e la si pubblica su qualche sito specializzato. L’incubo si chiama non a caso “bed of shame”, letto della vergogna

31/08/2012 – È l’ultima moda della condivisione online: si fotografa la persona con cui abbiamo passato la notte e la si pubblica su qualche sito specializzato. L’incubo si chiama non a caso “bed of shame”, letto della vergogna

Foto del giorno di Venerdì 31 Agosto 2012 1/1 Foto del giorno di Venerdì 31 Agosto 2012
Foto 1 - 31/08/2012 - È l'ultima moda della condivisione online: si fotografa la persona con cui abbiamo passato la notte e la si pubblica su qualche sito specializzato. L'incubo si chiama non a caso "bed of shame", letto della vergogna
Musica

Michele Bravi, “mi ha salvato un ragazzo, ero innamorato ma ora se n’è andato e non tornerà più”

Dalle pagine di Vanity Fair, Michele Bravi ha confessato quanto sia stato importante per lui un ragazzo, nell'ultimo anno e mezzo, di cui si era innamorato.

di Federico Boni