Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT

In un giorno epico, di festa, com’è stato l’11 Maggio 2016, ecco le “aziende rainbow“, come le abbiamo chiamate noi, ovvero quei brand che hanno celebrato con noi le unioni civili con un messaggio grafico d’impatto.

Tutti bellissimi e super apprezzati da noi di Gay.It e, possiamo dirlo senza troppi problemi, anche dalla comunità LGBT. Non è vero? In alto, nella gallery, le immagini.

Se scovate altre “aziende rainbow” che, per caso, noi non abbiamo trovato fatecelo presente e mandateci le foto; le aggiungeremo in galleria!

Ti suggeriamo anche  Napoli, nasce il primo sportello per gay e trans in carcere
aziende_rainbow_unioni_civili_foto_da_instagram_real_time 1/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 1 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
unioni_civili_aziende_rainbow_versace 2/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 2 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_MTV 3/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 3 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_acqua_rolling_stone 4/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 4 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_acqua_vitasnella 5/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 5 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_bluewago 6/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 6 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_ceres 7/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 7 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_fazzoletti_tempo 8/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 8 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_foto_da_instagram_amnesty_international 9/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 9 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_foto_da_instagram_choko_passion 10/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 10 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_google 11/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 11 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT
aziende_rainbow_unioni_civili_tim 12/12 Le "aziende rainbow": ecco chi ha celebrato con noi le unioni civili
Foto 12 - Real Time, Tim, MTV, Google, Versace e tante altre aziende che hanno voluto mandare un messaggio di solidarietà al loro pubblico e verso la comunità LGBT