L’episodio è avvenuto giovedì al confine tra Siria e Iraq e le immagini diffuse su Twitter

Una nuova serie di foto presumibilmente rilasciate dallo Stato Islamico (ISIS) mostra un uomo “accusato” di omosessualità mentre viene gettato dal tetto di un palazzo nell’autoproclamata provincia di Al Furat, al confine tra Iraq e Siria. Le quattro foto della terribile esecuzione sono state diffuse dal gruppo “Terror Monitor”, che segue l’ISIS e documenta le sue terribili azioni. La serie di foto è stata condivisa da globale gruppo terrorismo watchdog Terrore Monitor. L’accusa di omosessualità è conosciuta come “Liwat” nella legge della Sharia: si riferisce specificamente al sesso anale, ma viene spesso utilizzato dall’ISIS per qualsiasi atto ritenuto omosessuale negli stati islamici.

Ti suggeriamo anche  Adolescente ucciso a pugnalate perché 'sembra gay' - il video choc dall'Iraq
L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock 1/5 L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock
Foto 1 - L'episodio è avvenuto giovedì al confine tra Siria e Iraq e le immagini diffuse su Twitter
L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock 2/5 L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock
Foto 2 - L'episodio è avvenuto giovedì al confine tra Siria e Iraq e le immagini diffuse su Twitter
L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock 3/5 L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock
Foto 3 - L'episodio è avvenuto giovedì al confine tra Siria e Iraq e le immagini diffuse su Twitter
L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock 4/5 L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock
Foto 4 - L'episodio è avvenuto giovedì al confine tra Siria e Iraq e le immagini diffuse su Twitter
L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock 5/5 L'ISIS condanna a morte un gay: le immagini shock
Foto 5 - L'episodio è avvenuto giovedì al confine tra Siria e Iraq e le immagini diffuse su Twitter