Tutti in gonna. Così gli studenti, maschi in prima linea, delle scuole superiori di Nantes, in Francia, hanno celebrato la Giornata contro l’Omofobia. “Quello che alza la gonna”, così hanno battezzato l’iniziativa, ha ricevuto il placet delle autorità scolastiche e suscitato i prevedibili malumori di organizzazioni omofobe come Manif Pour Tous. “Ci sono molti episodi […]

Tutti in gonna. Così gli studenti, maschi in prima linea, delle scuole superiori di Nantes, in Francia, hanno celebrato la Giornata contro l’Omofobia. “Quello che alza la gonna”, così hanno battezzato l’iniziativa, ha ricevuto il placet delle autorità scolastiche e suscitato i prevedibili malumori di organizzazioni omofobe come Manif Pour Tous. “Ci sono molti episodi di sessismo e discriminazione nelle scuole – hanno spiegato gli organizzatori -. Dovevamo fare qualcosa e ci è venuta questa idea”.

Ti suggeriamo anche  Alto Adige, coppia gay richiamata da un bagnino dopo un bacio
studenti gonna 1/1 studenti gonna
Foto 1 - Tutti in gonna. Così gli studenti, maschi in prima linea, delle scuole superiori di Nantes, in Francia, hanno celebrato la Giornata contro l'Omofobia. "Quello che alza la gonna", così hanno battezzato l'iniziativa, ha ricevuto il placet delle autorità scolastiche e suscitato i prevedibili malumori di organizzazioni omofobe come Manif Pour Tous. "Ci sono molti episodi di sessismo e discriminazione nelle scuole - hanno spiegato gli organizzatori -. Dovevamo fare qualcosa e ci è venuta questa idea".