A Firenze arriva il torneo di calcio gay

di

Col patrocinio del Comune di Firenze, quest'anno avrà anche una dimensione internazionale

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
12919 0

Un torneo di calcio a cinque tra squadre dichiaratamente gay: è il Florence International Soccer Tournament che si gioca domani all’Atletica Castello con il patrocinio del Comune di Firenze. L’iniziativa, realizzata dalla Revolution Soccer Team, è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore allo Sport Andrea Vannucci.

“Un’iniziativa molto significativa che nasce e cresce nella nostra città, da sempre all’avanguardia sul tema dei diritti e dell’estensione dei diritti – ha detto Vannucci – Lo scorso anno ho voluto vedere personalmente il torneo che si disputava tra squadre italiane e che quest’anno si allarga a livello internazionale: ho trovato l’atmosfera giusta per promuovere un messaggio universale contro ogni pregiudizio. Lo sport – ha proseguito Vannucci – è in grado di trasmettere messaggi molto forti, sia positivi che negativi. Questo torneo sta dalla parte giusta della barricata. Per questo, l’Amministrazione comunale ha deciso di sostenere il progetto e renderlo un appuntamento importante all’interno del calendario sportivo della nostra città, in un ambiente unico come l’Atletica Castello”.

“L’intenzione della Revolution Soccer Team – ha spiegato uno dei fondatori della squadra, Claudio Cirri – è quella di abbattere il pregiudizio omofobico machista che vede nel gay e nel calciatore due identità inconciliabili. I tornei sono sempre occasioni di incontro, confronto, solidarietà, e attraverso il linguaggio non verbale (e quindi universale) dello sport riescono a trasmettere il proprio messaggio di resistenza e contrasto a qualsiasi tipo di discriminazione. Quest’anno, per la prima volta, il torneo si apre a squadre estere e si avvale del patrocinio del Comune di Firenze e del sostegno delle associazioni Azione gay e lesbica e Ireos”.

La Revolution Soccer Team è una squadra maschile di futsal (calcio a cinque), dichiaratamente gay e gay-friendly. È composta da un gruppo auto-organizzato di persone che promuovono un’attività socio-sportiva continuativa e articolata. Nasce nel 2008 dall’idea di alcuni amici, nel tempo cresce e aumenta il numero di giocatori fino all’attuale formazione in cui ruotano una ventina di persone. Nel 2011 il gruppo decide di organizzare un torneo di calcetto invitando squadre da tutta Italia: fino a oggi sono passate da Firenze formazioni provenienti da Roma, Milano, Bologna, Napoli, Genova, Torino. Il torneo si svolgerà domani 26 settembre presso l’Atletica Castello, dove si terrà anche la cena conclusiva con tutti i partecipanti. Per informazioni https://www.facebook.com/RevolutionSoccerTeam

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...