A Genova la Giornata Mondiale per la Lotta all’HIV

di

Il ministero della Salute in collaborazione con il capoluogo ligure per l'occasione organizzerà una serie di manifestazioni, tra le quali un convegno, un concorso nazionale e un happening...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
796 0

GENOVA – Dignità-diritti-responsabilità. E’ questo lo slogan della ‘Giornata mondiale per la lotta contro l’Aids‘ del primo dicembre che quest’anno si svolgerà Genova, capitale europea della cultura 2004 e da ora capitale della sensibilizzazione sull’Hiv. Il ministero della Salute in collaborazione con il capoluogo ligure per l’occasione organizzerà una serie di manifestazioni, tra le quali un convegno, un concorso nazionale e un happening artistico.
Il convegno si svolgerà a Palazzo Tursi e avrà, spiegano gli organizzatori “un taglio ‘pragmatico’, volto ad indagare le vecchie e le nuove domande sull’Aids, collegandole con le risposte esistenti, ma da potenziare e costruire”. Durante il dibattito verrà analizzata la complessità sociale della malattia, considerando le interazioni che investono il rapporto tra sieropositività/Aids e il contesto ambientale, culturale e relazionale. Contemporaneamente via Garibaldi, sarà ‘invasa’ dalle performance visive e musicali che celebreranno l’evento.
Proprio in relazione alle esposizioni di via Garibaldi è stato indetto un bando di concorso, distribuito in tutta Italia, che chiamerà gli artisti, dai 18 ai 40 anni, ad esprimersi sul tema dell’Aids, sul riconoscimento della dignità di ciascun individuo. I partecipanti dovranno progettare e realizzare installazioni urbane di grande impatto visivo. Una commissione giudicatrice assegnerà tre premi in denaro, e i vincitori potranno partecipare alla ‘Giornata mondiale per la lotta all’Aids‘ allestendo le loro opere nella via genovese. Gli artisti interessati possono recepire il bando all’indirizzo informazioni www.comune.genova.it

Leggi   HIV e AIDS: quanto ne sai?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...