Adam Rippon confessa: ‘Ho ricevuto minacce di morte prima dei Giochi Olimpici’

Dimenticati i Giochi, Adam sarà uno dei protagonisti dell’imminente nuova edizione di Dancing with the Stars, Ballando con le Stelle Usa.

Primo storico atleta americano dichiaratamente gay ad aver partecipato ad un’Olimpiade invernale, il pattinatore Adam Rippon, vincitore di una medaglia di bronzo, ha confessato di aver ricevuto minacce di morte poco prima di partire per i Giochi coreani.

28enne, e da poco fidanzato con il finlandese Jussi-Pekka Kajaala, Adam è stato il volto delle ultime Olimpiadi invernali, insieme al connazionale Gus Kenworthy, grazie alla propria strabordante simpatia. Eppure non sono arrivati solo complimenti e contratti milionari, per Rippon, come confessato via iHeartRadio.

Ho ricevuto ogni sorta di minaccia prima di andare ai Giochi, ho ricevuto tutti i tipi di commenti negativi ed e-mail. Ma già sai che il 99% delle cose che le persone ti invieranno saranno cose negative, non vedrai mai quelle persone, loro non contano e hanno persino dedicato del tempo a scriverti quel messaggio. Hanno evidentemente un sacco di tempo e ti dico che vorrei avere anche io così tanto tempo da perdere, ma non ce l’ho“.

Dimenticati i Giochi, Adam sarà uno dei protagonisti dell’imminente nuova edizione di Dancing with the Stars, Ballando con le Stelle Usa, quest’anno interamente dedicata agli ‘atleti’.