Afragola (Napoli): coppia gay si bacia al bar e viene cacciata

“In pubblico queste cose non si fanno”.

Un nuovo episodio di omofobia è successo in un locale di Afragola (Napoli): una coppia di ragazzi gay sarebbe stata invitata dal proprietario del locale ad andarsene per colpa di un bacio.

A raccontare lo spiacevole episodio è stato Giovanni, uno dei due giovani che è stato rimproverato dal gestore del locale : In pubblico queste cose non si fanno”, spiega di essersi sentito dire il ragazzo. Lo stesso specifica inoltre che già in passato i due sarebbero stati messi alla porta in una pizzeria di Caserta.

Non si è fatta attendere la risposta del titolare del locale che respinge ogni accusa di omofobia e di intolleranza verso le coppie gay: non avrebbe costretto i due ad abbandonare il locale, inoltre, ha garantito che, in precedenza, ha usato lo stesso trattamento per una coppia eterosessuale. Secondo l’uomo nel suo locale non sono tollerati baci o abbracci neanche tra coppie eterosessuali. Una giustificazione che lascia francamente perplessi.

Fatti così ad Afragola non sono mai accaduti. Sono comportamenti che discriminano e non permettono alle persone gay e lesbiche di vivere con libertà i loro affetti. Mi pare assurda la scusa apposta dal gestore del locale, non è minimamente credibile che esista un locale ad Afragola in cui non sono graditi i clienti si abbraccino o scambino gesti d’affetto. Si sono comportati così perché erano due ragazzi, due ragazzi gay”, alle ‘scuse’ del titolare Giovanni risponde così.

Ti suggeriamo anche  Puglia, il presidente Emiliano in lacrime nella scuola che ha reagito all'omofobia: 'siete l'orgoglio dell'Italia' - VIDEO

Poi continua: “Viviamo, purtroppo, in una realtà dove apparentemente non c’è omofobia e le persone gay e lesbiche sono accettate, finché, però, non vivono alla luce del sole la loro realtà ed i loro affetti. Il territorio si dimostra a volte ancora tristemente chiuso ed intollerante. A qualcuno continua ad imbarazzare o infastidire vedere due persone dello stesso sesso che si abbracciano o baciano. Ci chiediamo: cosa c’è di male se due persone che si vogliono bene si scambiano gesti d’affetto? Dovrebbe dar fastidio chi è maleducato o chi litiga in un luogo pubblico oppure molesta le persone. Invece no, quello che infastidisce è vedere due ragazzi che si scambiano tenerezze. Questa è ancora omofobia“.