Aids: incidenza in Italia al 30 giugno

di

Resi noti dall'Istituto superiore di sanità i nuovi dati e statistiche sull'Aids in Italia. Scarica tutto il documento in allegato

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
889 0

Si conferma, anche nel primo semestre 2001, la diminuzione dell’incidenza dei casi di Aids in Italia osservata dalla metà del 1996. Anche se la curva decrescente risulta meno evidente e netta quasi si tendesse ad una certa stabilizzazione. In particolare, negli ultimi 12 mesi (luglio 2000/giugno 2001) si è registrata una flessione nel numero delle notifiche dei casi di Aids di circa il 5,5% rispetto all’anno precedente. Un fenomeno in parte spiegato dal ritardo nella individuazione della sieropistività. Da sottolineare anche il calo nell’andamento dei casi di Aids è legato all’effetto delle terapie antiretrovirali combinate. Il serbatoio dell’infezione in Italia, sottolinea il documento dell’ISS, è ancora ampio,si calcola siano circa 104.000.

di Nadir notizie

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...