Aids: nuovo vaccino in fase sperimentale

Iniziano gli studi di fase I e II sul vaccino sperimentale EP HIV-1090. Saranno arruolati 40 pazienti nelle prossime 4/6 settimane presso l’università di Colorado (HSC).

COLORADO – L’Epimmune Inc. ha annunciato di aver ottenuto l’autorizzazione dall’FDA di iniziare gli studi di fase I e II sul vaccino sperimentale EP HIV-1090. Saranno arruolati 40 pazienti nelle prossime 4/6 settimane presso l’università di Colorado (HSC), dove sarà iniziato uno studio in doppio cieco dai dottori Benson, Wilson e Schooley. Si valuterà, al solito, la sicurezza e anche i primi risultati di immunigeniticità.

Il vaccino è composto da 21 specifici epitotopi delle cellule immunitarie: in questo modo si spera che l’HIV con difficoltà possa mutare e quindi eludere la risposta immunitaria dovuta al vaccino. Da notare il fatto che questo vaccino è incapsulato in un polimero che ha mostrato di potenziare notevolmente l’efficacia dei vaccini DNA. La compagnia ha comunicato che l’NIH (National Institute of Health) fornirà un contributo economico per questi studi. I pazienti riceveranno la HAART, anche se si spera che diventino “capaci” di controllare il virus senza l’ausilio dei farmaci antiretrovirale.

di Nadir notizie

Ti suggeriamo anche  Roma, ragazzo sieropositivo cacciato dal dentista: 'sono un privato faccio quello che voglio' - VIDEO