Al Pdl non piacciono i pinguini gay

I consiglieri del partito di Alfano che siedono nel parlamentino della zona 3 chiedono con una mozione di bloccare un libricino di Altan destinato agli asili che parla di un uovo che cerca i genitori

I consiglieri del Pdl non hanno apprezzato il libricino a fumetti di Altan e destinato agli asili di Milano. Pomo – o uovo – della discordia è appunto un uovo che cerca i propri genitori e che li troverà in due pinguini gay. Il messaggio veicolato dal fumetto di Altan ha connotati fortemente ideologici – dice il consigliere Migliorese al Corriere della Sera -. Chiediamo che la giunta ne blocchi la diffusione».

Ma l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, del Partito Democratico – ribatte che invece quella pubblicazione è molto adatta ai bambini, tanto che «Ho letto il libro a mio figlio – ha fatto sapere Majorino – e da padre lo consiglio agli altri padri. Mi piacerebbe anche che i bambini potessero discuterne tra di loro». Sul ipede di guerra l’associazione radicale Certi Diritti. Il segretario Yuri Guaiana ha già detto che «una mozione di censura nei confronti di un libricino che è sul mercato e si può acquistare è inaccettabile». Il testo presentato dal Pdl contro la favola di Altan verrà discusso il prossimo 9 febbraio.

Ti suggeriamo anche  A Milano apre una casa di accoglienza per le vittime di omofobia in famiglia