Ambasciatore Usa al Roma Pride: Orgogliosi di stare con voi

David H. Thorne ha mandato un messaggio al comitato organizzatore del Roma Pride per augurare un “happy Pride” e testimoniare vicinanza e supporto alle battaglie per i diritti delle persone lgbt.

"Noi tutti dovremo impegnarci di più per combattere l’omofobia, e in particolare il terribile bullismo omofobico e la violenza che è costata la vita a molti giovani in America e in tutto il mondo. E’ semplice: i diritti dei Gay sono diritti umani".

E’ questo il messaggio che l’Ambasciatore degli Sati Uniti D’America David H. Thorne ha voluto mandare al comitato organizzatore del Roma Pride come segno di vicinanza e supporto sia alla parata romana che a tutti gli altri Pride che si sono tenuti e si terrano in Italia.

A renderlo noto è il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli che in un comunicato ringrazia Thorne.

"Colgo l’occasione – scrive l’Ambasciatore – per riconoscere l’impegno e la dedizione dei nostri amici e colleghi del movimento italiano per i diritti lgbt. Noi siamo orgogliosi di essere al fianco della comunità gay italiana, e io so che molte persone nell’ambito della comunità americana si uniranno a voi alle parate delle prossime settimane. Happy Pride!"

L’Ambasciatore Thorne, che lo scorso anno fece da intermediario per chiedere a Lady Gaga di partecipare all’EuroPride, ha anche richiamato le parole del Presidente Barak Obama che, proclamando il mese dell’orgoglio gay, ha riconosciuto il grande lavoro svolto dagli attivisti e dai sostenitori dei diritti lgbt, dalle loro famiglie e dagli amici che "cercano di costruire per se stessi e gli altri una nazione dove nessuno sia considerato cittadino di seconda classe, a nessuno vengano negati i diritti fondamentali, e noi tutti possiamo essere liberi di vivere e di amare come desideriamo".