Amélie Mauresmo, una donna lesbica guiderà il tennis maschile francese

di

Vent'anni anni dopo il coming out, l'ex tennista numero uno del mondo, oggi mamma di due bimbi, guiderà la nazionale francese maschile.

tennis mauresmo sportivi gay
CONDIVIDI
122 Condivisioni Facebook 122 Twitter Google WhatsApp
2651 0

A quarant’anni dalle battaglie della campionessa americana Billie Jean King, una decisione storica per il movimento del tennis.

Con 13 voti a favore su 17, il Comitato esecutivo della Federtennis francese ha deciso di affidare la panchina della squadra maschile di Coppa Davis ad Amélie Mauresmo, 38enne ex tennista nel 2004 regina del tennis mondiale.

Vincitrice nel 2006 di Wimbledon e dell’Australian Open, la Mauresmo, a chi le chiedeva nel lontano 1999 i segreti dei suoi successi, rispose facendo coming out: “Vinco perché gioco bene, E gioco bene perché ho accettato la mia sessualità e sono innamorata. Di una donna”. Aveva 19 anni appena.

amelie mauresmo tennis sportivi gay
Amelie Mauresmo ai tempi della prestigiosa vittoria a Wimbledon, nel 2006.

Per due anni allenatrice di Andy Murray, da giugno 2014 a maggio 2016, Amélie avrà ora l’onore di guidare una delle nazionali più ambite del mondo. “Orgogliosa e fiera, non vedo l’ora di mettermi al lavoro”, ha cinguettato la Mauresmo, uscita vittoriosa da una sfida a tre con Michael Llodra e Fabrice Santoro.

Due figli, Aaron Mauresmo ed Ayla Mauresmo, nati a due anni di distanza, una vita da pioniera costellata di successi ed ora l’ennesima appagante sfida. Rilanciare la squadra di tennis maschile dopo il trionfo in Coppa Davis dello scorso anno.

Leggi   Giornalista lesbica scrive a Emma Marrone: "Sembri ipocrita, perché hai parlato di 'schifo'?"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...