Anlaids: ‘Diamo un calcio all’Hiv’

Sms e telefonate solidali, numero verde e conto correnti bancario e postale per donazioni a favore della ricerca sul vaccino anti-Hiv.

MILANO – Sms e telefonate solidali, numero verde e conto correnti bancario e postale per donazioni a favore della ricerca sul vaccino anti-Hiv. Partirà sabato, fino a lunedì 6 novembre, la campagna “Diamo un calcio all’Aids“, promossa da Anlaids in occasione della Giornata mondiale per la lotta contro l’Aids, che si celebrerà mercoledì 1 dicembre. All’iniziativa benefica hanno aderito compatti il mondo dello sport, dello spettacolo e della comunicazione radio-televisiva.

“Insieme per una sfida”, è il motto di Anlaids, che invita gli italiani a sostenere il progetto ‘Vaccino contro l’Aids‘, il finanziamento di borse di studio per medici, biologi, tecnici e psicologi e la donazione di apparecchiature scientifiche ai centri di ricerca. Sarà possibile offrire contributi ad Anlaids in vari modi, riferisce una nota dell’associazione: con il telefonino (inviando un sms al costo di 1 euro al numero 48589); con il telefono fisso (chiamando al costo di 2 euro il numero 163100); con la carta di credito (contattando il numero verde 800-200300); con versamento sul c/c bancario 509125 (Istituto bancario San Paolo IMI, sede di Roma, ABI 1025, CAB 3200, CIN X intestato ad Anlaids) o sul c/c postale 58032004 di Anlaids.

LEGGI ANCHE

Storie

Donald Trump all’America: ‘basta HIV/AIDS entro dieci anni’ (ma ha...

Dopo aver dichiarato guerra alla ricerca, Donald Trump promette la fine dell'epidemia HIV/AIDS entro il 2030. Insorgono le associazioni LGBT.

di Federico Boni | 6 Febbraio 2019

Storie

Regno Unito, ‘zero trasmissioni di HIV entro il 2030’

Peccato che la Brexit potrebbe compromettere il piano. La maggior parte delle forniture di PrEP sono importate privatamente dall'UE.

di Federico Boni | 30 Gennaio 2019

Storie

Dentista caccia sieropositivo, l’associazione nazionale lo difende: le parole del...

Botta e risposta tra il Gay Center e l'ANDI Associazione Nazionale Dentisti Italiani, che è così intervenuta sul caso della...

di Federico Boni | 14 Gennaio 2019