Antonella Ruggiero apre il Festival di Tignano (FI)

di

A Tignano (FI) va in scena lo spettacolo col quale Antonella Ruggiero chiuse l'affollato Gay Pride di Torino.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1070 0

Il 6 luglio, serata inaugurale del Tignano Festival, vedrà di scena lo “Stralunato Recital” di Antonella Ruggiero con il quale si chiuse la giornata del 17 giugno scorso al Gay Pride di Torino. L’artista, una delle voci più versatili del panorama italiano, ha saputo toccare campi e punti virtualmente molto distanti tra loro, prima con i Matia Bazar e poi, dagli anni novanta, con una carriera solista tanto variegata quanto di successo.
Questi venticinque anni vengono ora riproposti da Antonella in un concerto, Stralunato Recital, che tocca tutti i suoi più grandi successi da “Vacanze romane” fino ad arrivare al recentissimo “Echi d’infinito”, andando così a interpretare in chiave tutta nuova brani che hanno fatto la storia della musica leggera italiana. Ma la carriera di Antonella Ruggiero non si è fermata al pop: negli ultimi anni ha infatti attraversato la musica legata alla cultura religiosa occidentale, indiana e africana per poi spingersi nelle atmosfere di Broadway e reinventare le melodie che hanno fatto sognare intere generazioni, tratte dai più celebri musical e rivisitate con arrangiamenti originali.
Pop, dunque, ma anche musica sacra e musical in questo recital che raggiunge anche i brani di alcuni celebri cantautori italiani, scoprendo però sempre nuove modalità di arrangiamento ed interpretazione.
Un viaggio che Antonella Ruggiero intraprenderà in compagnia di Mark Harris al pia-noforte, Ivan Ciccarelli alle percussioni e Davide di Gregorio al sax.
Info:
www.tignano.it
Tel. 055 8075656

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...