Arcigay Salerno, vandalizzata la sede

Non è stato rubato nulla, segno del gesto più offensivo e discriminatorio che finalizzato al furto.

Weekend di paura a Salerno per la sede Arcigay “Marcella Di Folco”, incredibilmente vandalizzata da ignoti, riusciti a tagliare la porta in ferro e a distruggere la porta a vetri.

“Non è stato rubato nulla, segno del gesto più offensivo e discriminatorio che finalizzato al furto”, hanno sottolineato da Arcigay, pronti a denunciare quanto accaduto. “Resta l’amarezza di una triste scoperta e la consapevolezza di dover ancora lottare e resistere per i diritti e le tutele di tutte e tutti. La nostra città non è più immune da questi fatti, semmai lo sia stata”.

Oggi pomeriggio, a partire dalle 16:30, chi vorrà dare una mano per rendere nuovamente accogliente la sede, sarà ovviamente il benvenuto. Neanche i vandali, infatti, potranno fermare le attività Arcigay, tanto che alle ore 18:00, come previsto e come ogni sabato, si terrà il consueto gruppo giovani.