Arrestati marocchini rapinatori di trans

La scorsa notte, i Carabinieri del comando di Villanova d’ Asti hanno arrestato due marocchini accusati di cinque rapine nella zona di Isola d’ Asti.

ASTI – La scorsa notte, i Carabinieri del comando di Villanova d’ Asti hanno arrestato due marocchini accusati di cinque rapine nella zona di Isola d’ Asti, direttissima Asti-Alba, ai danni di transessuali e i loro clienti, un’ aggressione ad una prostituta ed una tentata rapina ai gestori di una sala giochi di corso Venezia. Le rapine erano iniziate il 4 giugno in frazione Motta di Costigliole, nella zona da anni occupata nelle ore notturne da prostitute e transessuali. I due marocchini, Omar Boukhriss, di 24 anni, e Abdelmasid Naaruofi, di 20, che abitano a San Damiano d’ Asti, agivano armati di coltello e pistola.

L’ arresto dei due, alla periferia di San Damiano, non e’ stato facile. Alla vista dei carabinieri, abbandonata l’ auto sono fuggiti a piedi. Dopo un lungo inseguimento sono stati fermati. Sulla vettura le armi ed oggetti vari rapinati alle loro vittime.

LEGGI ANCHE

Storie

Congresso Mondiale delle Famiglie: a marzo i personaggi più omofobi...

Un evento per tutte le famiglie? Certo che no! Solo quelle "normali".

di Alessandro Bovo | 16 Febbraio 2019

Storie

Treviso, arriva la mozione anti-gay e anti-aborto

Solo poche settimane fa, Treviso era uscita dalla rete READY.

di Alessandro Bovo | 15 Febbraio 2019

Storie

Radio Globo torna a offendere le coppie omosessuali, la denuncia...

La nuova affermazione omofoba mentre era presente anche Fabrizio Marrazzo.

di Alessandro Bovo | 15 Febbraio 2019