Arrestato il vicedirettore del seminario per pedofilia

di

Succede a Brescia, dove il prelato è stato arrestato per pedofilia e detenzione di materiale pedopornografico. Don Baresi avrebbe molestato un quattordicenne.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1236 0

Non c’è pace nella Chiesa e a quanto pare non ce n’è neanche per i seminaristi. Don Marco Baresi, 38 anni, vicerettore del seminario di Brescia è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile che hanno eseguito un ordine di custodia cautelare emesso dal gip del Tribunale con l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di un minore di 14 anni e detenzione di materiale pedopornografico.

Il responsabile dell’ufficio diocesano per le comunicazioni, don Adriano Bianchi, prima di rilasciare divchiarazioni vuole leggere le motivazioni che hanno giustificato l’arresto.

Eppure, don Bianchi non fa mancare al collega Baresi la sua solidarietà senza neanche menzionare la famiglia della presunta vittima. «Il provvedimento della magistratura – si legge – è forte e doloroso. Confidiamo che si giunga il più rapidamente possibile a chiarire i fatti e le responsabilità. Manifestiamo la nostra vicinanza a don Baresi, alla sua famiglia, al Seminario e a tutte le persone coinvolte».

Nato a Chiari il 4 febbraio 1969, ordinato a Brescia l’11 giugno 1994 proviene dalla parrocchia di Chiari. E’ vicario parrocchiale a San Zano Naviglio (1994-1999) e vicerettore in Seminario dal 1999.

Leggi   Dal Libro di Rut nella Bibbia ebraica, la storia lesbo delle Scritture
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...