Associazioni in piazza per rilanciare le battaglie sui diritti lgbt

di

Alla vigilia delle primarie del PD, le associazioni lgbt scendono in piazza per rilanciare le battaglie del movimento. Tra i testimonial numerosi personaggi del mondo dello spettacolo.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4494 0

Le associazioni gay scenderanno in piazza il prossimo 7 dicembre, a Roma, per rilanciare le battaglie sui diritti lgbt. L’appuntamento è per le ore 15 in piazza dei Santi Apostoli, lo slogan della manifestazione è “Love is right”. Arcigay, Arcilesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno, M.i.t., Associazione Radicale Certi Diritti ed Equality Italia hanno scelto quindi di tornare a farsi sentire per rivendicare un sistema di leggi che garantisca le libertà, l’autodeterminazione, i diritti civili.

La data scelta, il giorno precedente a quello delle primarie del PD, non sembra essere casuale. «Il Governo Letta», scrive Arcigay «si mostra totalmente inadeguato a confrontarsi con temi di questa portata e nel contempo questo Parlamento ha perso qualsiasi ambizione a rappresentare le persone lgbt e dar voce alle loro istanze. Per le persone lesbiche, gay e transessuali, e per coloro che vogliono uscire dal medioevo culturale di questo Paese, l’unica strada è portare avanti con coerenza e dignità un progetto che chiede uguaglianza di diritti, riconoscimento giuridico e sociale delle relazioni, la salvaguardia dell’integrità individuale, di coppia e collettiva. Il tempo dei diritti è questo e nessun compromesso e dilazione sono accettabili».

Alla manifestazione hanno già aderito, tra gli altri, le attrici Maria Grazia Cucinotta, Ottavia Piccolo, Claudia Gerini e la conduttrice radiofonica La Pina. Sono stati organizzati vari pullman dal Veneto, dall’Emilia Romagna, dalla Puglia, dalla Campania, dalla Toscana, da Torino, da Genova, da Milano, da Trento. L’evento ha anche un sito: Loveisright.it

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...