Sventato attacco in sex club gay a Sydney: un uomo ha cercato di sostituire il lubrificante con l’acido

Se fosse riuscito nell’intento si sarebbe rischiata una strage, visto l’affollamento del sabato sera. L’acido cloridrico è infatti altamente ustionante.

Il Sidney Morning Herald riporta la notizia che sabato 27 è stato arrestato un uomo di 62 anni la cui origine e nazionalità non è stata rivelata, con l’accusa di aver tentato di versare acido cloridrico all’interno di un dispenser di lubrificante nella toilette di un club gay di Sydney. È stato l’allarme elettronico a sventare l’azione criminale. Se fosse riuscito nell’intento si sarebbe rischiata una strage, visto l’affollamento del sabato sera. L’acido cloridrico è infatti altamente ustionante.

Il club, Aarows, era già noto alle cronache perché nel 2013 un estremista islamico, Milad Bin Ahmad-Shah Al-Ahmadzai, e un suo complice hanno tentato di uccidere un cliente del club, Michael Rooke, sopravvissuto nonostante ferite all’anca, al torso, all’inguine e ai polmoni. Qui di seguito il video dell’aggressione.