Australia: alimenti dal donatore di sperma

di

Un uomo australiano che aveva donato il suo sperma ad una lesbica "nella maniera tradizionale", cioe' con un vero atto sessuale, sara' obbligato a pagare gli alimenti per...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
782 0

SYDNEY – Un uomo australiano che aveva donato il suo sperma ad una lesbica “nella maniera tradizionale”, cioe’ con un vero atto sessuale, sara’ obbligato a pagare gli alimenti per il bambino, nonostante avesse concordato in precedenza con la coppia lesbica che non avrebbe avuto alcuno diritto legale ne’ responsabilita’ finanziarie verso il nascituro.
Il tribunale di famiglia di Melbourne ha disposto infatti che l’uomo sia responsabile del mantenimento del piccolo, perche’ e’ stato concepito tramite un rapporto sessuale. Se il padre, conosciuto solo come ND, avesse fornito lo sperma con mezzi artificiali, o se il figlio fosse stato adottato, egli non avrebbe avuto responsabilita’ finanziarie per il suo mantenimento, ha stabilito il giudice, Joseph Kay..
Durante le udienze e’ stato spiegato che i genitori biologici del bambino in passato erano in coppia, ma la donna, identificata come BM, ha poi messo fine alla relazione, iniziandone una con un’altra donna. BM ha poi chiesto a ND di aiutarla a concepire e l’uomo si e’ gentilmente prestato, facendo sesso con lei tre volte, in presenza dell’altra, dopo aver concordato che non avrebbe avuto accesso alla prole, ne’ responsabilita’ nei suoi riguardi. BM ha pero’ chiesto in seguito, con successo, al tribunale di valutare gli obblighi del padre di pagare gli alimenti.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...