Australia: pride a Melbourne, 40 mila in corteo

Oltre 40 mila persone hanno sfilato domenica per il centro di Melbourne, in sostegno dei diritti dei gay e delle lesbiche in Australia.

SYDNEY – Oltre 40 mila persone hanno sfilato domenica per il centro di Melbourne, in sostegno dei diritti dei gay e delle lesbiche in Australia. All’11/a edizione annuale della Melbourne Gay Pride March, che si è snodata per la centrale Fitzroy Street per arrivare ad un concerto nel grande parco pubblico detto Cantani Gardens, hanno preso parte con i loro striscioni e costumi oltre 100 gruppi registrati con gli organizzatori.

Per la prima volta hanno sfilato anche i vigili del fuoco, che si sono uniti alla polizia del Victoria ed all’ufficio dello Sceriffo, il cui personale lavora nei tribunali. Il portavoce di Gay Pride, Jamie Ivarsen, ha detto che la manifestazione ‘è andata come un orologio’ e gli organizzatori sono pienamente soddisfatti della massiccia partecipazione.

Il vicecomandante del vigili del fuoco Keith Adamson ha detto che come datore di lavoro, la sua organizzazione ‘è impegnata nei principi di equità e tolleranza’.

‘Nel servizio che offriamo, tutti meritano ugualmente la nostra protezione. Marciare per i diritti dei gay e delle lesbiche è una piccola maniera di dimostrare questi impegni davanti al mondo’, ha aggiunto.