Australia: primo poliziotto transessuale

di

L'Australia avra' presto il suo primo agente di polizia transessuale, un uomo di Melbourne che sta per diventare donna.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1099 0

SYDNEY – L’Australia avra’ presto il suo primo agente di polizia transessuale, un uomo di Melbourne che sta per diventare donna. L’uomo alto un metro e 88, che gia’ si veste da donna, ha superato sia gli esami accademici iniziali per entrare nella forza, sia la seconda fase, che comprende il controllo medico, della fedina penale e il colloquio.
A quanto riferisce oggi il quotidiano Herald Sun, il comando di polizia si sta preparando ad affrontare le questioni logistiche legate alla sua entrata in ruolo. Il portavoce della polizia dello Stato di Victoria, Kevin Loomes ha assicurato che la forza non discrimina nei riguardi del genere e della sessualita’ delle reclute. E ha ricordato che le leggi sull”identita’ di genere’ prescrivono che una persona che sceglie d’essere femmina ha diritto ad essere trattata come tale, anche prima degli interventi chirurgici.
La Commissione statale antidiscriminazione ha confermato che il corpo di polizia non puo’ respingere le domande d’assunzione di una persona a causa della sua sessualita’. E la responsabile per le pari opportunita’ della polizia stessa, Debbie Sonin, ha sottolineato la necessita’ di reclutare agenti che rappresentino la diversita’ esistente nella comunita’.

Leggi   Kevin Balot, una modella trans per Pantene - lo spot
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...