Australia: ridotta a 16 anni età consenso gay

di

Il Parlamento del Nuovo Galles del Sud a Sydney ha ridotto da 18 a 16 anni l'eta' del consenso per gli uomini omosessuali, suscitando applausi e grida d'acclamazione...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1142 0

SYDNEY – Con uno storico ‘voto di coscienza’, libero cioe’ dalle direttive dei partiti, il parlamento del Nuovo Galles del Sud a Sydney ha ridotto da 18 a 16 anni l’eta’ del consenso per gli uomini omosessuali, suscitando applausi e grida d’acclamazione dalla galleria del pubblico. La nuova legge mette in linea il Nuovo Galles del sud, che a Sydney ospita una delle piu’ attive e numerose comunita’ gay del mondo, con gli altri stati della federazione, e stabilisce un’eta’ del consenso uniforme per uomini e donne.
La legge introdotta dal governo laburista era stata approvata dalla camera bassa la settimana scorsa e ieri sera ha riscosso l’assenso della camera alta con un netta maggioranza di 23 a 16. Il ministro della Giustizia Bob Debus, che aveva presentato il disegno di legge, ha affermato che il cambiamento ha un importante valore simbolico e mira a rimuovere delle disposizioni discriminatorie dal codice penale.
Il dibattito e’ stato turbato nella fase finale da sensazionali accuse presentate dal deputato conservatore Charlie Lynn (contrario alle nuove norme), dirette ad un ministro del governo non nominato, il quale avrebbe avuto rapporti sessuali con un ragazzo di 15 anni. Lynn ha annunciato di avere in suo possesso documenti relativi ad un’indagine di polizia su accuse di pedofilia a carico del ministro.
Il premier laburista Bob Carr ha espresso profondo scetticismo riguardo alle accuse, affermando che se fossero vere “comporterebbero la copertura piu’ plateale e corrotta di un grave crimine da parte della polizia, che si possa immaginare”. Ha tuttavia riconsociuto che sara’ necessaria un’indagine da parte dell’unita’ anticorruzione della polizia.

Leggi   Gay food: la torta Pavlova
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...