BariPride: solidarietà da don Franco Ratti

di

Don Franco Ratti, fondatore del MO.CO.VA. (Movimento Concilio Vaticano II), ha inviato un messaggio di solidarietà con il BariPride.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1006 0

MONOPOLI (BA) – Don Franco Ratti, fondatore del MO.CO.VA. (Movimento Concilio Vaticano II), ha inviato un messaggio di solidarietà con il BariPride: «Il Gay Pride inonda silenziosamente tutte le chiese, che sbocciano ad una consapevolezza nuova: l’omosessuale, come tale, è persona. Si sgretola il teorema tipicamente cattolico: l’omosessuale è persona solo in quanto persona».
Il Movimento Concilio Vaticano II, polo ecclesiale di riferimento per tutti i Cattolici progressisti, si rifà alla riforma radicale indicata nel Concilio Vaticano II, e pone alcuni obiettivi tra cui, l’elezione di Vescovi e preti, l’ordinamento delle donne, la liceità dell’eutanasia.
«La stessa Bibbia si va rivelando parola divina nelle parole fallibili degli uomini – prosegue don Ratti – E’ assolutamente antiscientifica la Sua posizione, che considera l’omosessuale dotato di una natura prettamente eterosessuale, da cui si devìa liberamente e viziosamente. Ai fratelli gay e alle sorelle lesbiche, a quanti vivono la condizione omosessuale in modo dignitoso e monogamico, il cordiale shalom di tutti, credenti e laici».

Leggi   Il 28 giugno si celebrano i Moti di Stonewall: cosa sono?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...