BariPride: solidarietà da don Franco Ratti

Don Franco Ratti, fondatore del MO.CO.VA. (Movimento Concilio Vaticano II), ha inviato un messaggio di solidarietà con il BariPride.

MONOPOLI (BA) – Don Franco Ratti, fondatore del MO.CO.VA. (Movimento Concilio Vaticano II), ha inviato un messaggio di solidarietà con il BariPride: «Il Gay Pride inonda silenziosamente tutte le chiese, che sbocciano ad una consapevolezza nuova: l’omosessuale, come tale, è persona. Si sgretola il teorema tipicamente cattolico: l’omosessuale è persona solo in quanto persona».

Il Movimento Concilio Vaticano II, polo ecclesiale di riferimento per tutti i Cattolici progressisti, si rifà alla riforma radicale indicata nel Concilio Vaticano II, e pone alcuni obiettivi tra cui, l’elezione di Vescovi e preti, l’ordinamento delle donne, la liceità dell’eutanasia.

«La stessa Bibbia si va rivelando parola divina nelle parole fallibili degli uomini – prosegue don Ratti – E’ assolutamente antiscientifica la Sua posizione, che considera l’omosessuale dotato di una natura prettamente eterosessuale, da cui si devìa liberamente e viziosamente. Ai fratelli gay e alle sorelle lesbiche, a quanti vivono la condizione omosessuale in modo dignitoso e monogamico, il cordiale shalom di tutti, credenti e laici».

Ti suggeriamo anche  Simona Ventura: "Quante colleghe hanno provato a farmi passare per str*nza"