Battuage sempre più pericoloso? Una guida al sesso sicuro

Un’associazione francese ha stilato un vademecum per non correre rischi quando si va in cerca di qualche ora di divertimento. In chat, in discoteca o in un parcheggio ecco alcuni consigli utili.

Alcuni fenomeni non sono tipicamente italiani, ma lungi dall’appellarci al detto che "mal comune, mezzo gaudio". Stiamo parlando dei pericoli che si possono correre se si cercano avventure ‘mordi e fuggi’ a prescindere che lo si faccia in un bar, in chat, in discoteca o nei cosiddetti luoghi di battuage, cosa molto diffusa tra i gay.

Un’associazione francese che si batte contro l’omofobia e che si chiama, appunto, Sos Homophobie, ha osservato quanto questa abitudine stia diventando sempre più pericolosa e ha deciso di stilare una guida che aiuti ad evitare i pericoli più comuni grazie a qualche piccolo consiglio utile a godersi qualche ora di sesso senza paure.

Sos Homophobie ha pubblicato uno studio secondo il quale ogni tre giorni si ha una denuncia di un’aggressione ai danni di una persona lgbt e per questa ragione ha deciso, insieme ad una vasta rete di altre organizzazioni impegnate sui temi gay, di redigere la guida che si preoccupa anche di consigliare i lettori contro i rischi dovuti al sesso non protetto. 

Inoltre, è possibile ricevere qualche utile dritta in caso di controllo da parte della polizia o piccoli, ma altrettanto sgradevoli, reati come il furto. Tutto questo senza tralasciare, naturalmente, il rispetto dei luoghi in cui ci si trova, al quale viene dedicato un intero capitolo della guida stessa, i consigli su cosa fare in caso di aggressione e come comportarsi in una situazione di "sesso a domicilio". Se parlate il francese, potete leggere la versione pdf della guida cliccando qui.

LEGGI ANCHE

Storie

Congresso Mondiale delle Famiglie: a marzo i personaggi più omofobi...

Un evento per tutte le famiglie? Certo che no! Solo quelle "normali".

di Alessandro Bovo | 16 Febbraio 2019

Storie

Treviso, arriva la mozione anti-gay e anti-aborto

Solo poche settimane fa, Treviso era uscita dalla rete READY.

di Alessandro Bovo | 15 Febbraio 2019

Storie

Radio Globo torna a offendere le coppie omosessuali, la denuncia...

La nuova affermazione omofoba mentre era presente anche Fabrizio Marrazzo.

di Alessandro Bovo | 15 Febbraio 2019