Berlino: apre la prima casa di riposo per gay

Sorgerà nella parte a nord-est della città tedesca la prima struttura pronta ad accogliere gay e lesbiche non più giovani. L’istutito avrà 18 camere singole e 5 doppie.

Accoglierà anziani omosessuali, ma non solo; ed è per ora l’unica struttura del suo genere in Europa.

Il prossimo 18 gennaio a Pankow, quartiere nord-orientale di Berlino, aprirà per la prima volta le sue porte una casa di riposo dedicata quasi esclusivamente a gay e lesbiche. Un luogo dove 28 (tanti sono i posti a disposizione: 18 camere singole e 5 doppie) omosessuali potranno trascorrere insieme gli ultimi anni di vita assistiti da personale medico specializzato.

Si tratta di una iniziativa ideata e realizzata in tre anni dall’associazione GLBT tedesca "Village".

Alla comunità potranno fare richiesta d’accesso anche anziani eterosessuali.

Ti suggeriamo anche  Germania, il presidente della Repubblica chiede perdono per la caccia ai gay durante il nazismo