Brasile, proteste al Pan di Zucchero per un bacio gay in foto

di

Pedro Lotti, manager dell'azienda di servizi fotografici, ha confessato di aver deliberatamente attaccato quella foto, in modo che tutti potessero vederla.

CONDIVIDI
125 Condivisioni Facebook 125 Twitter Google WhatsApp
3785 0

Migliaia di persone si sono lamentate di una semplice foto che ritrae una coppia gay baciarsi, in quella che è la seconda località turistica più popolare del Brasile.

Stiamo parlando del Pan di Zucchero, colle situato a Rio de Janeiro secondo solo al Cristo Redentore nella lista delle principali attrazioni turistiche del Brasile. Ebbebe secondo quanto riportato da The Interceptor, molti visitatori si sono lamentati di un’immagine che mostra una coppia gay. Nella sala d’attesa della funivia, infatti, c’è un’area in cui farsi fotografare davanti ad uno schermo verde, in modo da poter poi scegliere lo sfondo preferito. Decine le foto attaccate al muro che ritraggono turisti sorridenti, con una di queste che ha scatenato un dibattito. L’immagine di due uomini che si baciano.

Pedro Lotti, ventinovenne manager dell’azienda di servizi fotografici FTG – Fotográfica, ha confessato di aver deliberatamente attaccato quella foto, in modo che tutti potessero vederla.

“L’ho fatto specificamente perché circa il 70% dei nostri dipendenti sono gay, e qui hanno problemi seri”. Lotti ha anche rimarcato come ci sia voluto un po’ di tempo per trovare una foto di due uomini che si baciassero, perché le coppie gay hanno spesso paura di mostrarsi in pubblico. Alla fine, però, il manager ha trovato una coppia disposta non solo a baciarsi in foto, ma ad accettare che quell’immagine diventasse simbolo. Ma a molti, come detto, non è piaciuta.

“Riceviamo lamentele ogni giorno. In genere si lamentano, in particolare, che la foto è ad altezza bambini, sono arrabbiati per il fatto che i loro figli abbiano visto la foto in modo chiaro. Il problema è sempre con i genitori, non con i bambini. A seconda di come rispondono i genitori, questo determina se i bambini reagiscono positivamente o negativamente”.

Nessuno, ovviamente, si è mai lamentato delle decine di foto che ritraggono coppie etero che si baciano. D’altronde negli ultimi anni l’omofobia è spaventosamente aumentata in tutto il Brasile. Un rapporto del Grupo Gay de Bahia afferma che nel 2017 ci sono stati 387 omicidi legati all’omofobia e alla transfobia. Inoltre, nel 2017 ci sono stati 58 suicidi legati alle persone LGBTQ. +30% rispetto all’anno precedente.

Leggi   Utente di un gioco online vittima di omofobia: responsabili dell'attacco bannati a vita
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...