Brescia: incontro pubblico sul Pacs, per un’Italia europea

di

Mentre la nostra politica nazionale arranca nell’istradarsi col resto d’Europa sulla via dei pari diritti civili, giovedì 18 gennaio a Mompiano, Brescia, la dott.ssa Gisella Bottoli parla di...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1318 0

MOMPIANO, Brescia – L’Italia e il riconoscimento giuridico delle coppie di fatto: un argomento sul quale l’informazione è essenziale per capire che cosa si può fare nel nostro paese e che cosa è stato fatto negli altri paesi dell’Unione Europea, che su questo tema sono ormai enormemente più avanzati. Organizzato dal Circolo Libertà & Giustizia di Brescia si tiene nella serata di giovedì 18 gennaio a Mompiano un incontro pubblico sul tema “PACS Patto Civile di Solidarietà: strumento per un Paese davvero europeo”.
Interverrà la dottoressa Gisella Bottoli, che tratteggerà la situazione giuridica degli altri Paesi europei e dei diritti stabiliti dalla Carta di Nizza oltre che dalle varie Risoluzioni del parlamento europeo. «Affronterò poi – spiega la dottoressa – la situazione italiana delle coppie di fatto alla luce della giurisprudenza e di alcune norme che si trovano disseminate qua e là, cercando di concretizzare le attuali difficoltà che coppie etero e omosessuali incontrano. La parte centrale dell’incontro sarà dedicata ad illustrare la proposta sui Pacs di Grillini per poi confrontarla con quella dei Contratti civili di solidarietà e con quanto si sa finora della cosiddetta proposta Ceccanti.»
Gisella Bottoli, ex insegnante di lettere e laureata anche in legge, da alcuni anni si occupa di analizzare leggi con particolare attenzione ai diritti civili (funzionamento della giustizia, riforma magistratura, stupefacenti, fecondazione assistita, Costituzione, Pacs, testamento biologico). Nei suoi interventi divulgativi, tramite associazioni, gruppi di cittadini, scuole eccetera, si prefigge di dare informazioni, spiega, «in un’ottica di sana laicità.»
L’incontro pubblico del 18 gennaio si terrà alle ore 21 presso la Sala “Vecchio lavatoio”, in Via Rampinelli 5 a Mompiano, Brescia. Per maggiori informazioni si può scrivere alla email: gisella45@alice.it
(Roberto Taddeucci)

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...