Bulgarelli (Verdi): ci batteremo per il PaCS

“Il Parlamento italiano, sull’onda della riforma spagnola, dovrà, nel corso della prossima legislatura, trovare il modo di perseguire gli obiettivi della riforma di Zapatero”.

ROMA – “Il Parlamento italiano, sull’onda della riforma spagnola, dovrà, nel corso della prossima legislatura, trovare il modo di perseguire gli obiettivi della riforma di Zapatero”. Lo ha dichiarato il deputato dei Verdi Mauro Bulgarelli.

Secondo Bulgarelli, la regolarizzazione delle coppie gay non è “un ‘capricciò, come ha molto infelicemente affermato Pera, ma una lotta su alcuni diritti fondamentali. D’altro canto, nessuno in Italia parla di matrimonio gay ma dei Pacs, perchè si tratta di unioni che, seppur incentrate sulla condivisione di un progetto di vita, non hanno come fine la maternità. La famiglia tradizionale, benedetta dalla Chiesa, non può trarne alcun pregiudizio. Ci batteremo dunque energicamente affinchè i Pacs diventino presto una realtà nel nostro paese”.

“Credo che tutti debbano comprendere – spiega l’esponente dei Verdi – che si tratta di estendere alcuni diritti della convivenza civile tra uomo e donna anche alle coppie che si formano sotto il segno dell’amore omosessuale. Queste coppie esistono di fatto e vivono affrontando la maggior parte dei problemi delle coppie eterosessuali e spesso molti di più”.