Bush chiede un emendamento contro le nozze gay

Il presidente degli Stati Uniti ha rinnovato l’appello al Congresso americano di approvare un emendamento costituzionale che metta al bando una volta per tutte i matrimoni tra omosessuali.

NEW YORK – Il presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha rinnovato l’appello al Congresso americano di approvare un emendamento costituzionale che metta al bando una volta per tutte i matrimoni tra omosessuali. Bush lo ha detto nel corso del discorso sullo Stato dell’Unione, il tradizionale appello di inizio anno pronunciato al Campidoglio di fronte ai due rami del parlamento e le massime cariche dello Stato.