Un altro calciatore da coming out: è l’inglese Liam Davis

Il giocatore inglese Liam Davis si dichiara gay. E raconta di gestire anche un ristorante insieme al fidanzato. “I clienti entrano per il buon cibo. Dovrebbe contare solo il merito anche nel calcio“.

Un altro coming out nel calcio. Si tratta di Liam Davis, giocatore inglese nella squadra del Gainsborough Trinity. Al quotidiano Lincolnshire Echo, Il calciatore ha detto di essere stato ispirato dal collega Thomas Hitzlsperger, primo calciatore di serie A a dichiararsi gay. Al contario di Hitzlsperger, però, Il coming out di Davis non arriva dopo aver appeso le scarpette al chiodo, ma all’apice della carriera.

“Personamente spero che nei prossimi 10 anni non saròancora l’unico qua intorno ad aver fatto coming out”, ha detto Davis nell’intervista. “Spero che arriveremo ad un punto in cui non sia considerata una brutta cosa, che non sia un problema e che la gente se ne faccia una ragione”. Il giovane inglese è anche proprietario di un ristorante col compagno, il Point Café and Bar.

“Lavoriamo insieme e questo non ha fatto destare sospetti alle persone che fossimo una coppia. Ma le persone non vengono per chi siamo noi, ma per il buon cibo e il buon servizio. La stessa cosa dovrebbe accadere nel calcio. Dovrei meritare di giocare o meno, non per la mia sessualità. Sei in campo per giocare bene con la squadra.”

Ti suggeriamo anche  Michele Bravi: "Tour a gonfie vele, non ho tempo per un fidanzato"