California: a rischio i matrimoni gay

di

Un referendum chiede una modifica della costituzione: "L'unico matrimonio riconosciuto è quello fra un uomo e una donna". Tre settimane fa, la Corte Suprema aveva ammesso le nozze...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1031 0

Un’iniziativa che renderà di nuovo illegali i matrimoni gay in California è stata messa a punto da coloro che strenuamente si sono battutti contro il riconoscimento delle nozze tra persone dello stesso sesso, avvenuto lo scorso 15 maggio.

Il comitato che si è creato in seguito al pronunciamento della Corte Suprema a favore delle unioni gay, ha raccolto più del numero sufficiente di firme (quasi 700.000) per chiedere un referendum che si terrà il prossimo novembre. 

I promotori del referendum chiedono di aggiungere un emendamento alla costituzione nel quale si dica che "solo un matrimonio tra un uomo e una donna è valido e riconosciuto in California". Il referendum si svolgerà il 4 novembre prossimo, in contemporanea all’elezione del nuovo presidente degli Stati Uniti. Intanto, i primi matrimoni saranno celebrati il 17 giugno prossimo.

Leggi   Verona ospiterà il World Congress of Families: nello spot anche i faccioni di Salvini e Fontana
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...