Campagna elettorale: con Silvio anche i gay di destra

Al via il progetto di Silvio Berlusconi per un partito Forza italia più AN in vista delle prossime elezioni politiche. Con il centrodestra correranno anche i gay con una loro proposta.

«Fondiamo assieme un partito che sia nuovo e davvero di tutti i gruppi  per la libertà» è questo lo scopo dichiarato da Gaylib, associazione che da anni milita per un riconoscimento nelle file del centrodestra, in vista delle prossime elezioni politiche di aprile.

GayLib farà dunque parte del Popolo della Libertà, il progetto di Silvio Berlusconi che riunisce sotto un unico simbolo Forza Italia e Alleanza Nazionale per rispondere alla corsa in solitaria di Walter Veltroni e del suo Partito Democratico.

«Ci troviamo di fronte a un passaggio che potrebbe essere storico» fanno sapere dall’associazione gay di centrodestra. «Nelle corde di questa nuova realtà politica, così simile nei propri geni all’Ump del presidente francese Sarkozy, c’è certamente anche il riconoscimento dei diritti alle coppie omoaffettive, passaggio politico già compiuto da tutti i governi di centrodestra in Europa

La proposta di legge di GayLib è alternativa a quelle sino ad oggi elaborate dalla sinistra in quanto, a fianco alla tutela delle coppie omoaffettive, «mira a proteggere il matrimonio eterosessuale e i valori, comuni, tradizionali e cari a tutti noi, della famiglia».

 

LEGGI ANCHE

Gay life

Nunzia De Girolamo: “Io, Salvini, Boccia, Berlusconi e il mondo...

Le adozioni, la GPA, il Gay Pride, la destra, le primarie del PD e la querelle con la Carfagna. Fermi...

di Alessio Poeta | 9 Gennaio 2019

Donne

Martina Dell’Ombra: “Le Unioni Civili dei fr**ci? Aboliamole! Hanno rovinato...

"Uccidete l'uomo comune che vive dentro di voi e diventate top. Siate autenticamente fake e il successo vi verrà incontro...

di Alessio Poeta | 2 Maggio 2018

Storie

Berlusconi rimprovera un bambino in Molise: “Togliti l’orecchino, è da...

Dalle battute misogine e omofobe ai rimbrotti di nonno 'Silvio': anche qui sta il declino del Cav.

di Gianluca Pellizzoni | 17 Aprile 2018