Cecina (Li): i DS per il registro unioni civili

I Democratici di Sinistra di Cecina intendono presentare un ordine del giorno per l’istituzione anche a Cecina, come già avvenuto in molti altri Comuni italiani, del Registro delle Unioni Civili.

CECINA (Li) – I Democratici di Sinistra di Cecina intendono dare il loro sostegno alla proposta di legge sul Patto Civile di Solidarietà, presentando nel prossimo Consiglio Comunale un ordine del giorno che se approvato porterà alla istituzione anche a Cecina, come già avvenuto in molti altri Comuni italiani, del Registro delle Unioni Civili.

«Dopo l’approvazione da parte della Regione Toscana del nuovo statuto – affermano gli esponenti DS di Cecina – dove all’articolo 4 si indicano fra le finalità principali “la tutela e la valorizzazione della famiglia fondata sul matrimonio e il riconoscimento delle altre forme di convivenza” anche il Comune di Cecina deve dotarsi di uno strumento che riconosca le coppie legate dai soli vincoli affettivi, etero od omosessuali».

Il documento è stato presentato alla stampa oggi, per celebrare il 17 maggio 1990, quando l’Assemblea generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità cancellava l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

LEGGI ANCHE

Storie

Arezzo, consigliere celebra unioni gay: “Insulti sul web, ma non...

Preso di mira sul web per aver semplicemente fatto il suo dovere. E non è la prima volta.

di Redazione | 19 Agosto 2018

Viaggi

La vacanza gay-friendly lungo lo Stivale: mare o montagna?

La proposta di Gay Friendly Italy per le vacanze dell'estate 2018!

di Alessandro Bovo | 9 Giugno 2018

Storie

Toscana Pride, dopo Firenze e Arezzo toccherà a Siena

Il sindaco si distinguerà dai suoi predecessori che avevano negato il patrocinio?

di Redazione | 19 Dicembre 2017