Chiuso gay club di Dubai

Aveva organizzato una serata con una dj inglese travestita, ma è stato chiuso di forza dalle autorità.

«Uscite allo scoperto al Diamond Club». Così recitavano i 2500 volantini stampati per pubblicizzare la prima coraggiosa serata gay che diveva tenersi in un club di Dubai. Immancabilmente la eco dell’evento è giunta alle orecchie delle autorità, che si sono presentate puntuali all’appuntamento. Il principe ereditario del Dubai, Mohammed al-Maktoum, ha ordinato di chiudere il locale, mentre si stava svolgendo la serata con la elezione del travestito meglio abbbigliato. La serata aveva inoltre come ospite una famosa Dj travestita inglese.