Christina Aguilera: sono a favore del matrimonio gay

di

La cantante americana trova ingiusto che a due persone che si amano non possa venire concesso il matrimonio per via delle loro preferenze sessuali.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1936 0

NEW YORK – Christina Aguilera ha aspramente criticato la messa al bando dei matrimoni gay tanto insistentemente ricercata dal presidente George Bush e il divieto per le coppie omosessuali dello stesso sesso di potersi sposare. La pop-star americana è molto amica di Lance Bass, il membro degli ‘N Sync che ha recentemente parlato della sua omosessualità e della sua relazione col modello e personaggio televisivo d’oltreoceano Reichen Lehmkuhl. La notizia sui tabloid ha creato scalpore e lei si è detta «scioccata che la cosa abbia fatto tanto notizia».
La cantautrice trova oltraggioso che la legge che vige in California impedisca a Lance e Reichen di potersi sposare, come ha fatto lei lo scorso anno. «Penso che sia davvero ingiusto – ha detto – che debbano essere degli standard di un certo tipo per potersi sposare. Il matrimonio dovrebbe essere la celebrazione dell’amore di due persone l’una per l’altra. Non dovrebbe avere niente a che fare con le preferenze sessuali.» Aguilera ha anche aggiunto che «L’Europa è molto più aperta quando si tratta di sessualità. Penso che per la storia della cultura in Europa ci sia molta più apertura per la provocazione. Io sono completamente per il non giudicare e per i pari diritti.»
La cantante, che ha appena pubblicato il suo nuovo album “Back to Basicks”, si era già in passato schierata a favore del diritto al matrimonio per le coppie gay e lesbiche e, per ribadire il concetto del “non giudicare”, aveva provocatoriamente baciato Madonna sulla bocca durante la premiazione degli MTV Music Awards nel 2003.
(Roberto Taddeucci)

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...