CHRISTOPHER STREET DAY 2007 – “TUTTI I COLORI DEL CUORE”

A Milano, invece, il corteo per l’orgoglio omosessuale si terrà il 23 giugno alle ore 17, da Porta Venezia a Piazza Castello

E’ dedicata all’amore, all’affetto e alla famiglia la manifestazione 2007 di Milano per l’orgoglio omosessuale: un evento che quest’anno, nella sua denominazione, si richiama direttamente alla rivolta di Stonewall, avvenuta proprio in Chistopher Street a New York.

Il 23 giugno prossimo, con partenza alle 17 da porta Venezia e arrivo in piazza Castello, saranno in migliaia le lesbiche, i gay, i transessuali e gli eterosessuali che scenderanno per le strade di Milano con lo slogan "Tutti i Colori Del Cuore" per rivendicare il diritto alla famiglia e all’amore, indipendentemente dal proprio orientamento sessuale e contro qualsiasi discriminazione. Il Christopher Street Day si terrà ad una settimana di distanza dal grande Pride nazionale di Roma, come ideale completamento di un percorso che inizia dalla capitale per diffondersi a tutta Italia. "La manifestazione di Milano è ormai divenuta una tradizione radicata nella comunità LGBT (Lesbica, Gay, Bisessuale, Transessuale) e non solo, sono innumerevoli infatti le richieste che ci sono arrivate per sapere quando si terrà la parata", ha commentato Paolo Ferigo, presidente del comitato provinciale Arcigay Milano.

"E noi abbiamo voluto venire incontro a questa pressante richiesta, anche sulla scorta di una mozione del congresso provinciale del 2006 che impegna l’associazione a organizzare ogni anno una manifestazione". "Come tutti sanno il Pride nazionale del 2007 si terrà a Roma il 16 giugno. Arcigay Milano sarà presente in massa nella capitale, per dare forza e sostegno alla manifestazione e inoltre stiamo lavorando attivamente per sensibilizzare tutta la comunità LGBT milanese sull’importanza di essere in piazza San Giovanni. Ed è per questo che, per evitare qualsiasi sovrapposizione anche solo nel nome, abbiamo scelto di cambiare la denominazione da "Pride Milano" a "Christopher Street Day" anche per rientrare nella tradizione di tante città europee che ogni anno festeggiano localmente l’anniversario della ribellione di Stonewall". Per ulteriori informazioni www.pridemilano.org

Ti suggeriamo anche  Genova: con la nuova giunta addio al patrocinio del Pride