“Ci vergognamo. I pedofili esclusi dal sacerdozio”

di

Lo ha dichiarato Benedetto XVI durante il volo che lo sta portando negli Stati Uniti. Ratzinger si è anche impegnato a fare tutto il possibile perché fatti del...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1021 0

Dopo sei anni dallo scandalo che coinvolse alcuni preti statunitensi accusati di pedofilia, il Papa si è impegnato a fare "tutto il possibile" perché non si ripetano i casi dei preti pedofili. "I pedofili saranno completamente esclusi dal sacerdozio", ha promesso Benedetto XVI conversando in aereo con i giornalisti durante il viaggio verso Washington. 

"Ci vergognamo profondamente e faremo tutto il possibile affinché questo non si ripeta in futuro", ha affermato il Papa. La visita di Ratzinger è la prima di un Papa negli Usa da quando nel 2002 emersero i tanti episodi di abusi sessuali dei sacerdoti, che hanno sono costati alle diocesi oltre due miliardi di dollari di risarcimenti danni. Benedetto XVI ha assicurato che la Chiesa cercherà di selezionare i candidati al sacerdozio "in modo che solo le persone davvero integre possano esservi ammesse". 

"E’ più importante avere buoni preti che avere molti preti", ha sottolineato il Pontefice. Benedetto XVI ha ricordato che lo scandalo degli abusi sessuali ha causato "gravi sofferenze" alla Chiesa negli Stati Uniti. "Se leggo le storie di quelle vittime – ha affermato – è’ difficile per me comprendere come sia stato possibile che i sacerdoti abbiano tradito in questo modo la loro missione di alleviare, di dare l’amore di Dio a quei bambini".

Leggi   Dal Libro di Rut nella Bibbia ebraica, la storia lesbo delle Scritture
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...