Clinton: “La Corte Suprema estenda il matrimonio alle coppie gay”

di

La candidata alla Casa Bianca a favore del matrimonio egualitario a livello federale.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3714 0

Ha cominciato la campagna elettorale per la Casa Bianca con uno spot che mostrava, tra gli altri, anche una coppia gay che sta per sposarsi. Ma non si limita a questo, l’aspirante presidente Hillary Clinton. Quella coppia è stata il preludio alla dichiarazione di oggi. “Hillary Clinton – ha detto Adrienne Elrod, portavoce di ‘Hillary for America’, secondo quanto riporta l’Ansa – sostiene l’uguaglianza del matrimonio e spera che la Corte Suprema deliberi a favore delle coppie dello stesso sesso in modo da garantire loro gli stessi diritti costituzionali delle coppie etero”.

Come anche l’attuale presidente Obama, anche Clinton aveva sostenuto fino ad ora che il matrimonio egualitario dovesse essere una decisione delegata ai singoli stati. La dichiarazione di oggi lascia pensare che su questo l’ex first lady abbia cambiato idea. La sentenza della Corte Suprema è attesa per giugno e potrebbe di fatto estendere il matrimonio egualitario a tutti gli stati vietando che vengano proibiti per legge. Al momento, sono 37 quelli in cui le coppie gay e lesbiche si possono sposare godendo di tutti i benefici e osservando tutti i doveri delel coppie eterosessuali

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...