Colton Haynes conferma: “Sono gay e non mai stato così felice!”

Colton Haynes parla anche del suo malessere connesso al coming out: “Stavo male. Ho 27 anni e ho un’ulcera. Dovevo fare un passo indietro”

Lo scorso Gennaio avevamo parlato di Colton Haynes e del suo “mezzo coming out“, in riferimento ad una risposta che aveva dato ad un utente riguardo “il suo passato gay“, riferendosi ad esso come “non una novità“. La notizia che aveva fatto il giro del mondo, finendo in prima pagina in tutte le riviste e testate (compresi noi di Gay.It) facendo outing. Ma, a sorpresa, la notizia non è poi stata commentata da Colton Haynes, lasciando tutti nel dubbio…sino ad oggi.

colton_haynes_papillon

Intervistato da Entertainment Weekly, Colton Haynes parla del famoso post su Tumblr, di come ha reagito quando si è ritrovato sulle prime pagine di tutti i giornali per la sua (omo)sessualità, della carriera e della sua salute:

E’ stato uno shock. Non ero pronto di tornare sulle prime pagine. Avrei dovuto fare un post, scrivere un annuncio ufficiale, ma non ero pronto. Non mi sentivo di doverlo a qualcuno. Penso che ognuno debba fare ciò che si sente, specie su cose così delicate e personali, quando se la sente di più e quello non era il momento giusto. Mi sentivo in colpa perchè non volevo deludere la gente ma non riuscivo.

La gente vuole che tu sia quell’immagine che vedono di te su GQ, ma la gente non capisce in fondo che cosa significhi recitare 24 ore al giorno. Andare a casa e continuare a recitare. La gente che critica fortemente i gay o diverso non capisce che recitare 24 ore al giorno sia la cosa più frustrante e stancante del mondo.

Colton_haynes_fisico_doccia

Entertainment Weekly, inoltre, ha chiesto a Colton Haynes della piccola pausa che si è preso dalla sua carriera per concentrarsi sulla salute:

Ti suggeriamo anche  LGBTQ+: il decalogo del coming out in azienda

Ho chiesto di potermi allontanare un po’ perchè m’interessava di più curare la mia salute mentale e fisica che la mia carriera professionale. Ho vissuto in una condizione di ansia incredibile per tutta la vita. Stavo male, ero fisicamente malato, svenivo. Ho 27 anni e ho un’ulcera. Dovevo fare un passo indietro.

Adesso che ho detto la verità sono felice più di quanto non sia mai stato in passato, c’è voluto molto tempo ma ce l’ho fatta!

Fare coming out per un attore o cantante sex symbol non è mai facile, come abbiamo potuto appurare da tutte le storie che vi abbiamo raccontato negli anni. Spesso si finisce per soffrire terribilmente, addittura ammalandosi fisicamente, com’è capitato a Colton Haynes ma poi tutti arrivano alla cura, la soluzione, al coming out: essere liberi al 100%, soprattutto con se stessi, di essere chi si è, senza maschere. La miglior medicina.