Comune di Bruxelles punirà gli insulti omofobi per la strada

Comune di Bruxelles punirà gli insulti per la strada. Quelli sessisti, omofobi o di altra natura. “Fenomeno in crescita che ingolfava i tribunali”, dice il sindaco socialista della città.

La città di Bruxelles ha deciso di dichiarare guerra agli insulti lanciati per la strada che saranno ormai passibili di multe fino a 250 euro. "Qualsiasi forma di insulto è ormai punibile, che sia sessista, razzista, omofoba o di altra natura", ha spiegato il sindaco socialista della capitale belga, Freddy Thielemans. Inedita in Belgio, questa misura punta a lottare contro il senso di impunità per le inciviltà quotidiane.