Concerto di Ricky Martin in Honduras vietato agli under 15

di

Il governo, pur non assecondando le richieste dei gruppi religiosi che ne chiedevano l'annullamento, ha imposto il divieto di ingresso ai minori di 15 anni per il "contenuto...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
970 0

Nonostante le polemiche scatenate dagli estremisti cattolici nei mesi scorsi, il concerto di Ricky Martin in Honduras si farà, ma stando a quanto riporta la versione latinoamericana di Fox News, il governo ha vietato l’ingrasso ai minori di 15 anni per via del "contenuto erotico" dell’evento.
La tappa in Honduras fa parte del tour di Ricky Martin intitolato "Musica + Alma + Sexo" che fa seguito al suo coming out. Il concerto si terrà a Tegucigualpa il prossimo 16 ottobre.
Venerdì scorso il presidente dell’Honduras Porfirio Lobo Sosa ha dato disposizioni perché il concerto si svolgesse dichiarando che vietare l’evento sarebbe stato "un atto di intolleranza altamente riprovevole".

Alberto Espinal, funzionario del Ministero degli Interni, ha dichiarato che le speciali limitazioni imposte al concerto di Ricky Martin hanno l’intento di "proteggere la salute mentale della gioventù honduregna" anche se, come sottolinea Fox News si tratta di " un paese in cui si svolgono regolarmente performance musicali di gruppi che promuovono il sesso e la violenza e glorificano il consumo di droga senza che alcuna restrizione venga imposta dalle autorità". Insomma la cura della "salute mentale" pare interessi solo se si tratta di un cantante gay. Qualcuno la definirebbe "omofobia".
Martin ha fatto sapere che dopo il concerto si recherà in visita aduna fondazione che si occupa di bambini.

Leggi   Polonia, inaugurato l'arcobaleno indistruttibile dopo gli atti vandalici del 2015
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...