Concia, esecutivo si impegni contro omofobia

di

La deputata lesbica del Pd annuncia iniziative in vista della giornata mondiale contro l'omofobia che si celebrerà anche in italia il prossimo 17 maggio.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
985 0

Roma – «Sento parlare molto di sicurezza: e come ho diritto di stare in Parlamento, ho diritto di tornare a casa, la sera, sicura di non subire un attacco omofobo. Non voglio vergognarmi di essere italiana. Che Italia e’ questa?» Così Paola Concia, deputata del Partito democratico parlando della giornata mondiale contro l’omofobia che si celebrerà il prossimo sabato.

«La politica ha una grande funzione educativa che deve essere assolta – ha continuato la Concia -, perché a tutti i cittadini sia garantito il pieno rispetto previsto dall’art. 3 della Costituzione. Perciò, con altri colleghi, nei giorni scorsi, ho presentato una proposta di legge contro le violenze di genere, ivi incluse norme per la lotta alla omofobia».

Anna Paola Concia ha annunciato anche una mozione per impegnare il governo in una campagna contro l’omofobia e la discriminazione sui luoghi di lavoro nelle scuole, nelle Forze Armate. «È un gesto di civiltà che non può mancare ad un paese democratico» ha spiegato.

«Entro il 2009 – ha concluso la Concia -, l’Italia dovrà adottare la Carta Fondamentale dei Diritti dell’Unione Europea, che comprende anche norme contro le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale. A quell’appuntamento il nostro paese deve arrivare preparato, con norme che offrano un approccio sistemico rispetto al tema.»

Leggi   Bulgaria, vandalizzati cartelloni con coppie LGBT che contrastavano l'omofobia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...