Conduttore BBC morto durante una pratica di autoerotismo

Kristian Digby aveva 32 anni, era gay dichiarato e conduceva trasmissioni sul mercato immobiliare. Vicino al corpo sono stati trovati un sacco e una cintura. Il cadavere ritrovato dell’ex fidanzato.

Sarebbe morto per asfissia mentre eseguiva un soffocamento su se stesso come pratica di autoerotismo. E’ questa, con molta probabilità, la causa del decesso di Kristian Digby, noto presentatore 32enne della BBC il cui corpo senza vita è stato ritrovato ieri dall’ex fidanzato, un poliziotto, con il quale Digby aveva interrotto da poco una relazione. Sul luogo del decesso sono stati trovati un sacco e una cintura, stando a quanto riferisce il sito del Daily Mail. 

Sul corpo di Digby sarà effettuata un’autopsia e dei test tossicologici per capire se il giovane presentatore avesse assunto o meno delle sostanze stupefacenti. "Crediamo sia deceduto per asfissia in seguito ad una pratica di autoerotismo", hanno riferito fonti di Scotland Yard al Sun.

Digby, nato da una famiglia di immobiliaristi del Devon, conduceva un programma pomeridiano sul mercato immobilare ed era molto amato dal pubblico per la sua personalità allegra, spontanea e spiritosa. La casa in cui è stato ritrovato era stata costruita proprio durante uno dei suoi programmi sulla realizzazione di nuove abitazioni e sul rinnovamento e la valorizzazione di stabili esistenti. Da gay dichiarato aveva anche condotto trasmissioni televisive sul tema dell’omosessualità.

"Ha fatto molto per la comunità gay. Piaceva alle masse. Era istruito e ha reso l’omosessualità una cosa accettabile per le classi medie, una cosa dura da fare", ha dichiarato il conduttore e amico Julian Bennett. Amici e vicini di casa continuano da ieri a deporre fiori davanti alla sua casa nell’Est della capitale britannica piantonata da alcuni poliziotti.  "Aveva fondato un’associazione di residenti ed è riuscito a unire la gente in un modo che nessuno prima aveva mai fatto. Aveva fatto piantare alberi lungo la strada e fatto ripulire l’area", ha raccontato Steve Fletcher, un vicino di casa. "Kristian era un conduttore amato e di talento. Portava un gran senso di energia e di calore in tutti i suoi programmi. I nostri pensieri vanno alla sua famiglia", è invece la dichiarazione rilasciata dalla Bbc in un comunicato.

Ti suggeriamo anche  Kazuyo Katsuma, fa coming out una delle donne più potenti del Giappone